Anzitutto ringrazio Eugenio per l'utilissima chiave comprendente ben 170 specie del genere Panicum (da cui il nome).
Sembra che quella cosa che ho raccolto in più località sul greto del torr. Astico (VI) e che ho inviato come scan, provocando più confusione che altro, sia effettivamente P. gattingeri Nash, originario degli Stati Uniti orientali.
Secondo Hitchcock, appartiene alla sez. Capillaria del subgen. Eupanicum ed è riconoscibile rispetto al simile P. capillare, tra l'altro, per le pannocchie che non superano 1/3 dell'intera pianta (in realtà molto meno). Da altre specie simili dello stesso gruppo si distinguerebbe anche per la lamina fogliare ampia circa 1 cm; in realtà si tratta di dimensioni massime nelle popolazioni osservate ed è facile raccogliere esemplari più piccoli, tanto che singoli es. potrebbero essere riconducibili a P. tuckermani Fernald. Il carattere delle "spighette turgide" mi risulta di difficile interpretazione.
La pianta è stata segnalata in Friuli (Poldini, 1991; Melzer e Bregant, 1989 e 1993) nei campi di mais, incolti e alluvioni fluviali e sarebbe il caso di ricercarla anche altrove.
Silvio